Borgo San Cesareo

Borgo San Cesareo

Sto caricando…

Borgo San Cesareo è una frazione del comune italiano di Albanella, (provincia di Salerno), da cui dista 9 km.

La frazione Borgo San Cesareo si sviluppa tra il fiume Calore lucano e la Strada Provinciale nº11 che da Ponte Barizzo (frazione di Capaccio) porta alla frazione Matinella.

Il territorio della frazione è attraversato da due fiumi, molto importanti nell’idrografia provinciale, il Sele ed il suo affluente il Calore lucano.

Nel 1950, il governo varò un insieme di provvedimenti legislativi che, nel loro complesso, presero il nome di Riforma Agraria. Tali provvedimenti, attuati in specifici comprensori situati nel Mezzogiorno (Campania, Lazio, Puglia ecc..) ebbero l’obiettivo di espropriare parte delle terre dei grandi proprietari (Latifondisti) per suddividerle in Poderi da assegnare ai braccianti e contadini, coltivatori manuali della terra, che ne facevano richiesta. Così nasce la piccola frazione di Borgo San Cesareo. Il toponimo è legato a san Cesario, diacono e martire di Terracina (nella chiesa di San Giuseppe si conserva un dipinto dell’antico protettore della frazione).

Il 14 dicembre 2008 il paese ha festeggiato il cinquantesimo anniversario della sua inaugurazione con una serie di iniziative. In chiesa si è tenuta una celebrazione solenne, con testimonianze e consegne di un attestato/ricordo agli eredi degli assegnatari. Inoltre, è stato presentato e distribuito il libro “San Cesareo è Piccirillo” di Antonio Petraglia, Emilia Verderame ed Antonio Manco che raccoglie documenti, immagini e ricordi dei primi 50 anni del paese.

La frazione Borgo San Cesareo detiene un singolare primato in quanto confina con cinque comuni diversi. Infatti oltre che con il territorio di Albanella (di cui fa parte) confina con Altavilla Silentina, Capaccio, Serre ed Eboli.

Indirizzo

Indirizzo:

Borgo San Cesareo Albanella

GPS:

40.5078759, 15.0418604

Telefono:

-

Email:

-

Web:

-

Fare clic sul pulsante per mostrare la mappa.