Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria

Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria

La Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria è un edificio religioso della città di Angri. La collegiata sorge in piazza Don Enrico Smaldone, ex piazza Trivio.

Non si conosce l’anno preciso di fondazione della chiesa ma le prime notizie risalgono al XV secolo. Era risaputo che esisteva un oratorio chiamato con il nome spogliaturo (spogliatoio), dove i confratelli della congrega si cambiavano d’abito per le celebrazioni delle messe.

Sempre nel XV secolo i confratelli della congrega fondarono il primo ospedale dell’agro nocerino-sarnese, per ricoverare e curare i poveri e gli ammalati bisogni del città e dei dintorni e anche per alloggiare i pellegrini. L’ospedale della congrega è stato operativo fino all’avvento della Repubblica Napoletana, agli inizi dell”800, poiché il governo della repubblica incamerò tutti i suoi beni.

Nel Seicento la congrega istituì anche un monte di pietà che concedeva piccoli prestiti in denaro ai suoi confratelli e a chiunque si trovasse in difficoltà economiche. All’inizio della sua attività, il Monte di Pietà della congrega non richiedeva alcun interesse sul denaro prestato ai confratelli e ai bisognosi ma, poco tempo dopo, tutti i prestiti finanziati vennero corrisposti ad un moderato interesse. Grazie a tutti gli utili generati dalle sottoscrizioni dei richiedenti, nel 1685 si fondò un’istituzione, il Pio Monte dei Morti, per suffragare con celebrazioni di sante messe le anime dei morti.

Ogni 25 novembre si celebra la memoria liturgica di santa Caterina d’Alessandria e la festa nella piazza don Enrico Smaldone, attigua alla congrega.

 

Indirizzo

Indirizzo:

Piazza Don Enrico Smaldone, 6, 84012 Angri SA

GPS:

40.7418075, 14.5753527

Telefono:

-

Email:

-

Web:

-

Fare clic sul pulsante per mostrare la mappa.
Sto caricando…