Palazzo Arcivescovile e Tempio di Pomona

Palazzo Arcivescovile e Tempio di Pomona

Il Tempio di Pomona si trova in via Roberto il Guiscardo nei pressi del Duomo di Salerno.

Il tempio, nonostante alcuni dubbi a riguardo, è di epoca romana, quando la città di Salerno, sede di diversi templi (dedicati a Bacco, Venere, Giunone e Priapo), ricevette il titolo di “Collegio degli Augustali” a dimostrazione della grande importanza che rivestì durante il periodo romano.

Ai nostri giorni è giunto solo il tempio di Pomona caratterizzato, all’interno e all’esterno, da una quindicina di colonne di stile ionico unite tra di loro da un arco gotico a sesto acuto. I capitelli, sempre di stile ionico, sono costituiti da quattro teste della dea Pomona ed una lastra quadrata a coronamento del capitello formata da facce concave.

Del tempio sono stati rinvenuti anche la pavimentazione, il solaio con arco centrale a tutto sesto, un tronco delle fondamenta, delle monofore ed una lapide muraria.

La lapide, situata tra la seconda e la terza monofora, ricorda una donazione di 50 mila sesterzi fatta da un certo Tito Tettenio Felice Augustale nel IV secolo d. C. e che consentì di realizzare i pavimenti in marmo, un ricco intonaco ed il frontone.

Probabilmente il tempio continuava verso oriente, in quanto durante recenti lavori di ristrutturazione del duomo, sono stati trovati resti di tempio romano.

Il primo documento che attesta l’esistenza della Diocesi,risale all’anno 499,al tempo del Vescovo Gaudenzio,che fu il sesto vescovo in ordine di tempo;da ciò si deduce che la diocesi doveva già esistere nel III-IV sec.Nonsi conosce l’esatta ubicazione della primitiva dimora dei vescovi.Si ipotizza che questa fosse ubicata a sud del Palazzo, nei locali sottostanti l’ex-archivio diocesano, i quali sono detti le “grotte” perchè coperti da volte molto basse.

La costruzione del Palazzo Arcivescovile risale al XII-XIII sec.,dopo la costruzione della Cattedrale.Il primitivo nucleo doveva svilupparsi su un rettangolo poggiato sui reperti del Tempio di Pomona, lasciando ad oriente l’antica Cattedrale di S.Maria degli Angeli. Esso presentava al piano terra monofore slanciate a sesto acuto, al primo piano, di rappresentanza, trifore tutt’intorno e al secondo piano piccole monofore perchè gli ambienti erano adibiti ad alloggio.

Le monofore hanno interassi diversi perchè eseguite in epoche diverse.

 

Indirizzo

Indirizzo:

Piazzetta Piantanova, 84121 Salerno SA

GPS:

40.6778838, 14.7612533

Telefono:

-

Email:

-

Web:

-

Fare clic sul pulsante per mostrare la mappa.

Lascia una recensione

captcha-input
Accessibilità
Servizi
Staff
Location
Prezzo
Pubblicazione in corso …
La tua valutazione è stata inviata correttamente
Compila tutti i campi
Captcha check failed